Dott.ssa Federica Farina Psicologa e Psicoterapeuta Esperta in Disturbi del Sonno
Qui di seguito elenco alcuni film per argomento, che oltre ad essere piacevoli da guardare, trattano alcuni disturbi della psiche:

Diario di una schizofrenica

(tratto dal libro di Marguerite A. Sechehaye)

Regia: Nelo Risi
Cast: Ghislaine D'Orsay, Margarita Lozano
Anno: 1968
Trama: Anna, una diciassettenne di ottima famiglia è schizofrenica. Sembra che non esistano cure per la sua malattia fino a quando, ricoverata in una clinica svizzera viene affidata a M.me Blanche, una psicoterapeuta dai metodi poco convenzionali che prende a cuore il caso della ragazza.
La donna scopre che alla base della malattia c’è il rifiuto di Anna da parte della madre che, neonata, non volle allattarla al seno. Solo quando M.me Blanche riuscirà a convincere i genitori di affidarle totalmente Anna, la ragazza potrà guarire ritrovando una figura di “madre buona” proprio in quella della dottoressa.

A beautiful mind

Regia: Ron Howard
Cast: Russell Crowe, Jennifer Connelly, Ed Harris
Anno: 2001
Trama: Diretto da Ron Howard, Russel Crowe interpreta la difficile vita di John Forbes Nash Jr., un genio della matematica, premio Nobel nel 1994.
A partire dal 1947 John Nash segue il corso di specializzazione post laurea in matematica all’Università di Princeton. A soli 22 anni, dopo aver contraddetto con successo la teoria di Adam Smith, padre dell’economia moderna, a John viene offerto il posto ambitissimo di ricercatore e professore all’università. Ma gli impegni universitari e il progetto top secret di decodifica di alcuni codici segreti sovietici affidatogli dal Pentagono, conducono rapidamente il giovane matematico alla schizofrenia.
La lotta impari di Nash contro la sua malattia e lo scontro tra ragione e follia che non avrà mai realmente fine, sono trattati con grande bravura dal premio oscar alla regia Ron Howard.

Shine

Regia: Scott Hicks
Cast: Geoffrey Rush, Noah Taylor, Armin Mueller-Stahl
Anno: 1996
Trama: Shine è la triste storia della promettente carriera artistica dell’australiano David Helfgott, pianista prodigio, influenzato dal padre musicista fallito, che ne fa fin da piccolo un frustrato patologico nonostante il grande talento. E’ il padre infatti a vietargli in nome della famiglia di usufruire di una borsa di studio per suonare in una importante orchestra americana. Alla seconda opportunità tuttavia, David spezza il legame con il padre, e scappa a Londra al Royal Collage of Music, ma questo gli costa carissimo: sprofonda, infatti, in una vera schizofrenia. Per questo motivo fa ritorno in Australia, dove incontra Gillian che lo porta a vivere un’appassionante storia d’amore. Il matrimonio con la donna riesce a ridargli un po’ di stabilità necessaria per esibirsi nuovamente in pubblico, ottenendo grandi trionfi. Geoffrey Rush ha vinto il premio oscar come miglior protagonista.

Spider

Tratto dal romanzo di Patrick McGrath

Regia: David Cronenberg
Cast: Ralph Fiennes, Bradley Hall, Miranda Richardson
Anno: 2002
Trama: È l’esplorazione della mente di uno schizofrenico e la storia è raccontata attraverso gli occhi di un figlio il cui padre ha ucciso la madre e l’ha rimpiazzata con una prostituta. Gradualmente, è rivelato che la memoria e la realtà possono essere concetti flessibili e instabili e che gli eventi potrebbero non essersi svolti come il protagonista sembra ricordarli.

Iris. Un amore vero.

Regia: Richard Eyre
Cast: Kate Winslet, Hugh Bonneville, Judi Dench
Anno: 2001
Trama: Iris Murdoch è stata considerata come una delle scrittrici più brillanti d’Inghilterra. Filosofa e romanziera, scrisse 25 gialli psicologici, pubblicando nel 1996 il suo ultimo libro. Nel 1997 infatti, le fu diagnosticata la malattia di Alzheimer che nel giro di soli due anni le tolse prima la capacità di scrivere e poi la vita. Nel film si intrecciano le vicende della scrittrice nell’età giovanile, fino agli ultimi anni in cui la protagonista perde rapidamente la coscienza di sé. Da donna vitale e brillante qual' era si trova a dipendere completamente dal marito John Bayley che le resta incondizionatamente devoto fino alla fine. Il film mostra chiaramente il dramma della malattia di Alzheimer che senza tregua toglie a Iris la capacità di parlare e di scrivere, ovvero distrugge il suo talento. Tuttavia, la pellicola mette anche in mostra una storia d’amore fra due persone che invecchiano insieme, e scoprono, oltre la tragedia di una malattia spietata, nuove dimensioni del loro legame.

Qualcuno volò sul nido del cuculo

Regia: Milos Forman
Cast: Jack Nicholson, Louise Fletcher, William Redfield, Michael Berryman, Peter Brocco, Dean R. Brooks, Danny De Vito
Anno: 1975
Trama: Un piccolo malvivente, Randle McMurphy (Jack Nicholson), dopo l’ennesima condanna, finge di essere pazzo per sfuggire al carcere e sceglie di “volare sul nido del cuculo”, un modo di dire americano che significa andare in manicomio.
Qui giunto, si rende conto che i pazzi non sono poi molto più pazzi di tanta gente che gira libera per strada, ma i suoi tentativi di "normalizzare" la vita dei malati si scontrano con la calma metodica della capo-infermiera Ratched McMurphy (Louise Fletcher), per nulla disposta a lasciare che quell'uomo cambi il Sistema.
Tratto dal romanzo omonimo di Ken Kesey, il film vinse cinque premi Oscar: miglior film, miglior regia (Milos Forman), Migliore Sceneggiatura, Miglior Attore Protagonista (Jack Nicholson), Migliore Attrice Protagonista (Louise Fletcher).

Si può fare

Regia: Giulio Manfredonia
Cast: Claudio Bisio, Anita Caprioli
Anno: 2008
Trama: Claudio Bisio interpreta un sindacalista che, dopo la scrittura di un libro mal giudicato dal suo editore, viene trasferito alla Cooperativa 180, una delle tante sorte dopo la legge basaglia per accogliere i pazienti dimessi dai manicomi. Dopo gli attriti iniziali coi pazienti, e in seguito alle dimissioni del direttore, viene a conoscenza delle storie personali dei pazienti. Decide di far capire loro il vero spirito di una cooperativa. Ascoltando le idee di tutti, decidono di diventare posatori di parquet...

Ragazze interrotte

Regia: James Mangold
Cast:Winona Rider, Angelina Jolie
Anno: 1999
Trama: Susanna (Winona Ryder) è una ragazza chiusa, sensibile ed introversa e questo la pone in conflitto anche con se stessa al punto da tentare il suicidio senza riuscire neanche ad averne coscienza. Al seguito del tentato suicidio verrà ricoverata presso una casa di cura dopo una frettolosa diagnosi di ‘disturbo bordeline’. Qui, Susanna si ribella contro la Capo infermiera e la psichiatra e sceglie di essere amica delle altre pazienti, un gruppo di giovani donne tormentate, tra cui si distingue la seducente e carismatica Lisa. (Angelina Jolie) L’amicizia con le altre pazienti e soprattutto con Lisa le faranno da specchio e Susanna imparerà che se vuole guadagnare la sua liberta, deve affrontare faccia a faccia la persona che la terrorizza di più: se stessa.
Il film è basato sulla vera storia di Susanna Kaysen (“La ragazza interrotta”), ragazza inquieta, insicura e ansiosa, che ritrova se stessa in una clinica per malattie mentali.

Il silenzio degli innocenti

Regia: Jonathan Demme
Cast: Anthony Hopkins, Jodie Foster
Anno: 1991
Trama: La comparsa di un nuovo assassino seriale con la brama dello scuoiare le sue giovani e belle vittime, motiva Jack Crawford ad assegnare alla promettente Clarice Starling il ruolo di risolvere il caso. E la chiave è interrogare il serial killer Hannibal Lecter, recluso da oltre otto anni nel Cheasapeake (in seguito Baltimora) State Hospital. L’FBI ritiene che Lecter possa sapere molte cose su “Buffalo Bill”, e poiché rifiuta di aprir la sua mente, forse una giovane donna può far leva sulla sua folle genialità. Il cannibale mostrerà subito di avere capacità mentali e sensazionali di gran lunga superiori a quelle umane, e Clarice scoprirà che la sincerità è la chiave per discutere con Lecter, per non lasciare che faccia dei suoi questionari dei semplici origami o che la possa prendere in giro: tra traumi passati del passato, indagini innumerevoli Clarice riuscirà a catturare Buffalo Bill: intanto però Hannibal riesce a fuggire di prigione.

Hannibal

Regia: Ridley Scott
Cast: Anthony Hopkins, David Crank, Francesca Neri
Anno: 2001
Trama: Dopo essere fuggito dal carcere di massima sicurezza di Baltimora il dottor Lecter si è rifugiato a Firenze, dove è diventato uno dei curatori di Palazzo Vecchio. Una sua antica vittima, Mason Verger, cerca vendetta e ha un piano per scovare il dottor Lecter: utilizzare l'unica cosa che a al dottore realmente interessi: Clarice Sterling.

Red Dragon

Regia: Brett Ratner
Cast: Anthony Hopkins, Edward Norton, Ralph Fiennes
Anno: 2002
Trama: Per risolvere un delicatissimo caso, un poliziotto ricorre al dottor Lecter. Will Graham, che tre anni prima aveva catturato Hannibal Lecter, ora vive con la moglie e il figlio in Florida; le ferite fisiche e psicologiche inflittegli dal pericoloso criminale non sono però del tutto sanate, al punto da costringerlo a ritirarsi dall'Fbi. Tuttavia c'è ancora bisogno di lui, perché un serial killer soprannominato "Lupo mannaro" sta seminando terrore e cadaveri in città. Per meglio comprendere i movimenti e la forma mentis del nuovo avversario, Will non può far altro che riprendere contatto con Hannibal...

The experiment - Cercasi cavie umane

Regia: Oliver Hirschbiegel
Cast: Adrien Brody, Forest Whitaker, Cam Gigandet
Anno: 2001
Trama: Alcune persone sono reclutate per uno strano esperimento: divise in due gruppi, carcerieri e prigionieri, saranno rinchiusi in uno spazio apposito, isolati dal resto del mondo e costantemente monitorati. Le regole sono semplici: tutti i partecipanti sono volontari e non è possibile in alcun modo abbandonare l’esperimento. La tensione si rivela ben presto difficile da sostenere e la tensione aumenta, fino a che la situazione degenera completamente. L’esperimento rivelerà fino a che punto può spingersi il comportamento umano quando non condizionato dai vincoli imposti dalla società esterna. Film claustrofobico e ossessivo che ha riscosso un enorme successo di critica e pubblico in patria. Basato sul romanzo Black Box di Mario Giordano e sull’esperimento carcerario di Stanford.

The wave - L'onda

Regia: Dennis Gansel
Cast: Urgen Vogel, Max Riemelt, Frederick Lau, Jennifer Ulrich
Anno: 2008
Trama: Rainer Wenger, insegnante di educazione fisica con un passato da anarchico rockettaro, per spiegare ai suoi studenti liceali il concetto di autocrazia li coinvolge in un esperimento di “regime dittatoriale” fra i banchi di scuola. Per una settimana dovranno rispondere al rigido sistema disciplinare di “Herr Wenger”, conformarsi ad un codice di abbigliamento e lavorare assieme in un’ottica di organismo gerarchico, isolando o reprimendo eventuali dissidenti. In pochissimo tempo, i ragazzi scoprono uno spirito di cameratismo vincente, dominano le proprie insicurezze e paure attorno alla figura del carismatico “cattivo maestro” e si sentono legittimati ad animare atti di violenza e vandalismo, in un’operazione che arriva presto a fuoriuscire dalle mura dell’edificio scolastico. Tratto da una storia vera.

Prendimi l'anima

Regia: Roberto Faenza
Cast: Iain Glen, Emilia Fox, Craig Ferguson
Anno: 2003
Trama: Dopo tre anni di silenzio Roberto Faenza torna al cinema con la storia di Sabine Spielrein, diciannovenne ebrea di origini russe, che nell'agosto del 1904 venne ricoverata nell'ospedale Burgholzli di Zurigo e affidata alle cure psichiatriche di Carl Gustav Jung. In preda ad una violenta crisi di isteria la ragazza si trasformò immediatamente in un caso clinico, il primo trattato psico-analiticamente - ovvero secondo i dettami di Sigmund Freud - di cui il giovane analista si considerava discepolo. Sabine però non fu solamente un successo terapeutico di Jung, ne fu anche l'amante, protagonista di un dramma d'amore e di psicoanalisi che si rivelò solamente nel 1977, con il ritrovamento del diario di Sabine e del carteggio tra i protagonisti di un inatteso triangolo amoroso.

L'uomo senza sonno

Regia: Bred Anderson
Cast: Christian Bale, Jennifer Jason Leigh
Anno: 2004
Trama: Trevor Reznik non riesce più a dormire da un anno. Il suo aspetto diventa sempre più spettrale e anche mentalmente egli peggiora di giorno in giorno. I colleghi, che già lo guardano con sospetto, dopo un incidente sul lavoro in cui Trevor rischia di uccidere uno di loro, iniziano a fare di tutto perché se ne vada. Trevor, che già si sente in colpa per l’incidente, comincia a sviluppare un forte senso di persecuzione: crede che intorno a lui si stia sviluppando una congiura per punirlo del suo errore. Nel suo appartamento compaiono misteriosamente dei foglietti per appunti, quasi degli indovinelli e l’unico collega con cui l’uomo aveva legato sparisce nel nulla e gli viene detto che non è mai esistito. È tutta una manovra contro di lui o è impazzito? Trevor cerca di comporre i pezzi del puzzle e davanti ai suoi occhi va delineandosi una realtà agghiacciante…

Reign over me

Regia: Mike Binder
Cast: Adam Sandler, Don Cheadle, Liv Tyler
Anno: 2007
Trama: Dopo l’immenso dolore provato per aver perduto la famiglia nell’attacco alle torri gemelle dell’11 settembre del 2001, un uomo incontra per caso il suo vecchio compagno di camera ai tempi del college.
Questo incontro e l’amicizia ritrovata può aiutarlo a superare la terribile disgrazia che gli è capitata.

Memento

Regia: Christopher Nolan
Cast: Guy Pearce, Joe Pantoliano, Carrie-Anne Moss
Anno: 2001
Trama: Dopo un incidente l’investigatore assicurativo Leonard Shelby perde completamente la memoria a breve termine. Ogni evento che caratterizza la sua vita da quel momento in poi viene automaticamente dimenticato dopo pochissimo tempo. Svegliandosi ogni mattina scopre di non ricordare nulla del giorno prima, la sua vita diventa così un continuo e disperato tentativo di ricostruire i ricordi grazie a appunti, tatuaggi e fotografie. A complicare il tutto c’è il fatto che la sua missione nella vita diviene quella di uccidere l’assassino di sua moglie.

Qualcosa è cambiato

Regia: James L. Brooks
Cast: Jack Nicholson, Helen Hunt
Anno: 1997
Trama: Melvin Udall è uno scrittore di romanzi rosa molto ricco che soffre di disturbo ossessivo-compulsivo. Inoltre è un razzista e non ama molto neri, gay, ebrei, vecchiette e cani; offende e umilia costantemente gli altri a causa del suo pessimo carattere.
Sarà Carol, una cameriera di un coffee-shop dove Melvin va ogni giorno, madre di un bambino debolissimo di salute, che scalfirà la corazza dello scrittore. Egli se ne innamora perdutamente tanto da desiderare di diventare un uomo migliore, aiuterà il figlio ad avere assistenza medica migliore, imparando ad essere gentile con gli altri e soprattutto con il suo vicino di casa gay, Simon, un pittore che subisce un’aggressione in casa, e col suo amato cagnolino Verdell.

Mr. Jones

Regia: Mike Figgis
Cast: Richard Gere, Lena Olin
Anno: 1993
Trama: Il rapporto tra un affascinante quarantenne che soffre di psicosi maniaco-depressiva e la sua psichiatra si trasforma in amore.

The hours

Regia: Stephen Daldry
Cast: Nicole Kidman, Julianne Moore, Meryl Streep, Ed Harris
Anno: 2002
Trama: The Hours traccia il misterioso ritratto di come tre donne di tre periodi diversi vengono unite da un capolavoro di letteratura. Virginia Woolf, vicino a Londra, nei primi anni venti, vuole cominciare a scrivere La signora Dalloway, lottando allo stesso tempo contro la malattia, la depressione, il male di vivere, che la sta logorando. Laura Brown, una giovane moglie e madre nella Los Angeles post seconda guerra mondiale, sta iniziando a leggere La signora Dalloway ed è talmente toccata dal romanzo da iniziare a mettere in discussione la vita che finora ha scelto. Clarissa Vaughan che vive nella contemporanea New York, vede se stessa come una moderna signora Dalloway. Le storie di queste tre donne, vissute in periodi diversi, si intrecciano misticamente fra loro, per confluire, alla fine, nella meravigliosa condivisione di un attimo di trascendente identificazione.

I love shopping

Regia: P.J.Hogan
Cast: Isla Fisher, Hugh Dancy, Krysten Ritter, Stephen Guarino
Anno: 2009
Trama: Rebecca Bloomwood (Isla Fisher) è una donna bella ma totalmente irresponsabile, una maniaca della moda dedita allo shopping compulsivo. Luke Brandon (Hugh Dancy) è un giornalista estremamente ambizioso, ossessionato dalla carriera ma privo di qualsiasi interesse nei confronti degli acquisti.
Due personalità apparentemente agli antipodi, ma che, nel corso della storia, scopriranno di essere più simili di quanto non pensino.

Casomai

Regia: Alessandro D'Alatri
Cast: Fabio Volo, Stefania Rocca
Anno: 2002
Trama: Tommaso e Stefania sono una coppia felice e affiatata. Sono sposati ed hanno un bel bambino, Andrea. Circondati dagli amorevoli consigli dei genitori e degli amici vivono serenamente la loro bella storia d'amore. Ma fino a che punto la presenza di questo stuolo di conoscenti, amici, parenti è poi così inoffensiva? Non è forse in grado di condizionare silenziosamente gli stessi sentimenti della giovane famiglia? Ed ecco che la coppia si trasforma, non è più in grado di capirsi, di aiutarsi e arriva a litigare, a non sopportarsi più fino a desiderare la separazione. Ma non tutto è perduto, perchè quello che sembra l'inevitabile destino di Stefania e Tommaso è solo una delle possibili realtà del cammino della coppia.

Il matrimonio che vorrei

Regia: David Frankel
Cast: Meryl Streep, Tommy Lee Jones, Steve Carell
Anno: 2012
Trama: Kay e Arnold sono la classica coppia annoiata da tanti anni di matrimonio. Stanca della routine e con tanta voglia di riaccendere la passione, Kay sconvolge suo marito con una proposta "folle": una settimana di terapia matrimoniale nella cittadina di Great Hope Springs, dove vive un famoso consulente matrimoniale. Nessuno dei due, però, sembra sapere cosa li aspetta: all'inizio superare le inibizioni e gli imbarazzi non sarà affatto semplice ma sarà l'unico modo per riaccendere quella scintilla di quando si erano innamorati.